Azienda Agricola Ca' Richeta di Enrico Orlando

L’azienda agricola Cà Richeta nasce a Castiglione Tinella, fondata dall’enologo Enrico Orlando.
Il nome della cantina trae origine dalla bisnonna del proprietario, Amandola Enrichetta Morando, conosciuta ai più nel periodo in cui visse con il diminutivo di “Richeta”. Rimasta vedova giovane con 3 bambini da crescere, Enrichetta continuò da sola l’attività di famiglia ovvero la produzione del vino, tradizione tramandata che continua ancora oggi.
L’azienda Cà Richeta nasce inizialmente per la produzione specifica di vini prodotti con uve a bacca bianca ovvero Moscato, Chardonnay, Sauvignon, Semillon. Attualmente, la peculiarità dell’azienda è che tali uve vengono utilizzate quasi esclusivamente per la creazione di vini passiti.
La superficie vitata dell’azienda agricola Cà Richeta, presso il comune di Castiglione Tinella, è di circa 2,50 ettari, a cui vanno ad affiancarsi, dal 2006 in Diano d’Alba, circa 1.50 ettari impiantati, invece, a vitigni a bacca nera ovvero Nebbiolo e Pinot nero utilizzati per la realizzazione dei vini Nebbiolo d’Alba e Langhe rosso doc.
Dopo alcuni anni dedicati esclusivamente alla sperimentazione ed alla produzione per conto terzi, l’enologo Enrico Orlando ha pensato di realizzare una propria etichetta partendo inizialmente dal passito, a cui sono andati via via ad assommarsi altri vini.

Alcune note tecniche
La totalità del raccolto delle uve utilizzate dall’azienda agricola Cà Richeta viene effettuata a mano, senza l’ausilio di macchinari. La realizzazione del vino passito, prodotto principe dell’azienda, avviene tramite appassimento naturale ottenuto sia in vigneto, mediante il taglio del tralcio, sia in cassetta e fruttaio. La maggior parte dell’uva subisce un primo intervento direttamente in vigneto, dove il taglio del tralcio provoca la prima disidratazione delle uve. Dopo circa 30/60 giorni ha luogo la vendemmia, e, qualora il raccolto lo necessiti, un ulteriore periodo di appassimento in cassetta e fruttaio.

In tal caso l’uva scelta in vigna e raccolta in piccole casse, dopo una nuova selezione, viene disposta con particolare cura in appositi locali destinati all’appassimento, il fruttaio, dove, a seconda dell’annata, il periodo di appassimento si protrae fino a 90 giorni.
L’aspetto più appariscente dell’appassimento dell’uva è la sua disidratazione: il calo ponderale varia dal 30 al 45 %, con il conseguente aumento del contenuto zuccherino e degli estrattivi in genere.
La vinificazione e l’affinamento dei vini prodotti vengono svolti in proprio presso la cantina Cà Richeta. E’ importante puntualizzare che l’intera vinificazione viene effettuata senza l’ausilio di chiarifiche o filtrazioni; inoltre, tutti i vini prodotti non vengono filtrati prima dell’imbottigliamento.
L’affinamento avviene in fusti di rovere con capacità variabili che vanno dai 225 litri ai 500/700 litri per un periodo variabile che può durare dai 18 ai 24 mesi.

Vini prodotti

  • Cà Richeta - Passito bianco (Moscato bianco, Sauvignon)
  • Cà Richeta - Passito rosso (Brachetto, Cabernet Sauvignon)
  • Langhe Bianco D.O.C. (Chardonnay, Sauvignon)
  • Langhe Rosso D.O.C. (Pinot nero)
  • Nebbiolo d'Alba (Nebbiolo)

Contatti

Azienda Agricola Cà Richeta di Orlando Enrico
Str. Comunale Balbi, 16
12053 Castiglione Tinella (CN)
Tel. e Fax +39 0141 855160
Cell.: +39 333 6894199
Sito web: www.caricheta.com
Email: caricheta@alice.it - enrico.orlando@istruzione.it